Hote & Restaurant Baita, un’oasi di piacere nel cuore dell’Appennino


Un’importante novità ha accompagnato la fine del 2015 a Sestola: dopo due anni di chiusura ha riaperto, nel cuore del paese, l’Hotel & Restaurant Baita, una struttura storica che oggi è tornata a rappresentare un importante punto di riferimento per i turisti dell’appennino emiliano.

Il Baita, che si trova in Corso Umberto I, è rinato grazie all’impegno e alla costanza dello chef Lorenzo Migliorini, titolare del famoso ristorante “Taverna dei Servi” di Modena, che ci racconta così la nascita di questo nuovo progetto:

“Mi trovavo a Sestola la scorsa estate e, quasi per caso, mi sono imbattuto in questa struttura. Da subito me ne sono innamorato e, ragionando anche sull’attività turistica di una importante località come Sestola, ho deciso istintivamente di lanciarmi in questa nuova avventura”.

“Le inziali difficoltà - prosegue lo chef - nella ristrutturazione delle camere, del ristorante e della cucina sono state ampiamente ripagate dai primi commenti degli ospiti e dai confortanti risultati in termini di prenotazioni sia di soggiorni che del ristorante”. 

E l’inaugurazione del nuovo Hotel & Restaurant Baita non poteva nascere sotto una stella migliore: già all’inaugurazione erano infatti presenti il Sindaco di Sestola Marco Bonucchi, il Vicesindaco Fabio Magnani e il presidente del Tennis club Sestola, Corrado Gessani, il quale ha portato anche due ospiti d’eccezione, l’indimenticabile Paolo Canè e Corrado Panatta, due ex campioni di tennis che oggi sono impegnati ad organizzare, insieme al Comune, il nuovo Centro Estivo dedicato ai ragazzi.

Tornando all’hotel, il Baita è una struttura semplice ed elegante, accompagnato da quel tocco di modenesità che fa sentire subito a proprio agio gli ospiti, coccolati anche dal personale di sala e delle camere. Il Baita dispone di nove camere che soddisfano le esigenze di tutti, dal singolo alla famiglia con bambini. Il servizio offerto è Bed&Breakfast, per dare la possibilità agli ospiti di gestire al meglio la scelta di dove e come mangiare, compreso naturalmente il ristorante dell’hotel.

Proprio il ristorante, che può ospitare fino a 50 persone, è uno dei punti di forza della struttura. Gestito direttamente dallo chef Migliorini, offre un menù che unisce le specialità dell’appennino emiliano con i piatti della tradizione modenese, accompagnati da una carta dei vini assolutamente di prim’ordine.

Per maggiori informazioni e prenotazioni, l’Hotel & Restaurant Baita è presente su Facebook (Hotel Baita Sestola) e su internet all’indirizzo www.hotelbaitasestola.it 

Pubblicato il 2016-04-21