La Locanda del Parco e Villa Freto


Tra i Sassi di Roccamalatina e Villa Freto a Modena la migliore cucina senza glutine 

Uno dei luoghi più scenografici di tutta provincia di modena è senz’altro il parco regionale dei sassi di rocca malatina, dove si può vivere a diretto contatto con la natura passeggiando tra i boschi e ammirando l’imponenza dei sassi. In questo contesto di grande pregio si trova “ la locanda del parco” (via fondovalle 3892, Pieve di trebbio, Guiglia) un’ autentica oasi per ristorarsi in mezzo al verde, con gustosi piatti della cucina tradizionale tutti senza glutine e , volendo, anche un ampia scelta per vegani e vegetariani.  

Anima del locale sono Davide Sighinolfi e Mirella Bruschi che hanno trasformato la locanda nel 2012 e , da allora, hanno improntato la loro proposta gastronomica alla ricerca del gusto  senza glutine. Tra i fornelli la moglie Mirella da sempre appassionata di cucina per vocazione familiare ed in sala Davide, sommelier di lunga data.

Il team si completa poi con i due figli della coppia, Ales (20 anni, studente di ingegneria gestionale) ed Ivan (19 anni, stilista), non con il braccio destro Simone Gasperini (28 anni, ingegnere innamorato della cucina).

Una squadra giovane e motivata, accumunata dalla grande passione per il lavoro che svolge.

I piatti de "La lcoanda del parco" sono una vera e propria riscoperta dei sapori autentici. La gamma dei piatti spazia dal pesce al tartufo nel totale rispetto della materia prima e della sua lavorazione. Per i clienti vegetariani e vegani i prodotti animali sono sostituiti da altri cibi proteici adeguati alle loro esigenze ed altrettanto validi dal punto di vista nutrizionale, offrendo un'ampia varietà di sapori e sfatando al contempo il pregiudizio che si tratti di un'alimentazione punitiva per il gusto.

La locanda del parco diventa il luogo ideale per degustare leccornie come pasta ripiena fatta in casa, pasta al torchio, fiorentina, filetti di angus, ma anche carne salada, carne alla brace, verdure e frutta di stagione. Una tappa da non perdere per tutti i buon gustai!

Ulteriori informazioni su: www.locandadelparco.com 

 

LA LOCANDA DEL PARCO È ANCHE A VILLA FRETO


Da oggi, la Locanda del Parco è anche in città. La medesima gestione di Guiglia è infatti anche a Villa Freto di Modena, che è diventata così un locale totalmente adatto anche per clienti celiaci, essendo totalmente “gluten free”.

La scelta delle materie prime e la qualità dei piatti, anche in questo caso, è in grado di soddisfare i palati più esigenti. La lista delle vivande compren- de antipasti, primi piatti, secondi, contorni, ricette tipiche della tradizione locale e regionale, pizze, dolci e bevande. Per aiutare il cliente nella scelta nelle pietanze, l’ultima pagina del menu contiene peraltro una lista degli allergeni contenuti nelle varie 

ricette, nel rispetto anche di coloro che presentano intolleranze a latte, uova, soia e frutta a guscio. La celiachia, del resto, richiede un’attenzione particolare nella selezione degli ingredienti e nella successiva fase di preparazione delle ricette. Il rischio di contaminazione è molto elevato. Chi cucina piatti privi di glutine deve monitorare l’ambiente, gli utensili e le attrezzature meccaniche impiegate nella lavorazione degli impasti. Il personale che maneggia prodotti privi di glutine deve essere in possesso di tutte le nozioni teorico - pratiche necessarie.

Alla Locanda del Parco presso la storica Villa Freto, alle porte di Modena Nord, si ha quindi l’opportunità di godersi un pranzo domenicale o una cena romantica in tutta tranquillità. E c’è di più: il locale ospita 250 posti nelle due sale interne e oltre 300 persone all’esterno. E’ dunque ideale anche per matrimoni e cerimonie in genere. Per ulteriori informazioni: www.villafretolocandadelparco.it

Pubblicato il 2016-07-06